Crea sito

Champions League, Juventus 2 – Sporting Lisbona 1

A Torino i bianconeri ribaltano il risultato a causa di un’autorete di Alex Sandro e mantengono la seconda posizione nel girone

Champions League, Juventus 2 – Sporting Lisbona 1. Mercoledì 18 Ottobre è andata in scena la terza giornata dei gironi. E nel girone D, dove appunto sta la Juventus, il match è quello dei più delicati per la squadra di Massimiliano Allegri. Questam contro lo Sporting Lisbona, è una partita da non sbagliare, quasi una “dentro o fuori”, perchè chi perde, finisce in terza posizione. Entrambe le squadre sono a 3 punti (il Barcellona ne ha sei, ma quello è un altro discorso), e chi vince, decide gran parte delle posizioni.

E, fortunatamente per il calcio italiano, a vincere è stata la Juventus. Ma con quanta fatica.

Champions League, Juventus 2 – Sporting Lisbona 1

Champions League, Juventus 2 - Sporting Lisbona 1
I bianconeri battono in casa i lusitani e mantengono la seconda posizione nel girone. Fonte: www.sport.virgilio.it

Dopo la battuta d’arresto in campionato, la squadra di Allegri deve trovare il pronto riscatto contro lo Sporting Lisbona, squadra coriacea che ha già regolato l’Olympiacos fanalino di coda del girone. Buffon tra i pali, Sturaro, Benatia, Chiellini e Alex Sandro in difesa, Pjanic rientrato in regia dopo un periodo di infortunio, Khedira e Cuadrado in centrocampo. Il trio delle meraviglie, Dybala, Mandzukic e Higuain, completano il reparto d’attacco.

La partita si mette subito male per i bianconeri, con Gelson Martins che batte a colpo sicuro in rete, e respinta di Buffon che però Alex Sandro manda in rete. 0-1 al 12° del primo tempo.  Tripudio lusitano, gelo assoluto tra i tifosi nell’Allianz Stadium. I tifosi di casa sostengono moralmente la squadra, incitano al ribaltone, la Juve non può perdere così un’altra partita. E se i tifosi chiedono a gran voce, Miralem Pjanic ascolta e risponde con una punizione magistrale al 29° che beffa Patricio. Così si va al riposo con il risultato di 1-1. Ma alla Juventus, ovviamente, il risultato non basta. Brucia ancora quell’autogol. Il secondo tempo Douglas Costaè risicato, il gioco non decolla, tutto sembra presagire per un pareggio che lascerebbe l’amaro in bocca ai tifosi bianconeri, e Allegri decide di mettere in gioco Douglas Costa. Siamo addirittura all’84°. Che senso ha mettere Douglas Costa a neanche dieci minuti dalla fine? Ebbene, neanche un minuto che il subentrante a Chiellini serve un assist perfetto a Mario Madzukic, che di testa infila Patricio e regala la vittoria quasi in extremis alla Juventus. Secondi in girone, la partita finisce così: Juventus 2 – Sporting Lisbona 1.

 

 

(Visited 3 times, 1 visits today)
Champions League, Juventus 2 – Sporting Lisbona 1 ultima modifica: 2017-10-20T19:08:51+00:00 da Gulp!

Gulp!

Gulp! è il portale dell’informazione su reality, gossip e sport. Tutte le notizie pervenute sul nostro blog sono il più accurate possibili, dettagliate, incluse dei commenti dei nostri utenti.