Il ritiro di Andrea Pirlo - Gulp! Notizie da lasciare senza fiato!
Crea sito

Il ritiro di Andrea Pirlo

Il Maestro lascia il calcio giocato dopo avere vinto tutto ciò che c’era da vincere

Il ritiro di Andrea Pirlo. Lo abbiamo conosciuto come il “Maestro” del calcio. Memorabili sono stati i suoi calci di punizione, il metronomo che contraddistingueva le sue giocate. Le pennellate da trequartista che serviva palloni deliziosi per gli attaccanti. Verticalizzazioni genuine e improvvise per far mandare in gol la propria squadra. Lui, che aveva inventato la “Maledetta“, un calcio di punizione che quasi nessun portiere è mai riuscito a parare. E adesso, nel 2017, il calcio perde un altro dei campioni del Mondo del 2006. Andrea Pirlo ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato, dopo qualche anno di Major League negli Stati Uniti. Una decisione sofferta per molti suoi tifosi, che apprendono con tristezza l’annuncio irrevocabile di uno dei maggiori calciatori italiani che la storia della Serie A può ricordare e vantare.

Il ritiro di Andrea Pirlo

il ritiro di Andrea Pirlo
Andrea Pirlo si ritira dal calcio giocato. Fonte: www.mlssoccer.com

Una decisione che è stata presa naturalmente per evidenti questioni anagrafiche. Perché il Maestro avrebbe ancora parecchio da dire e da raccontare in questo calcio ormai povero di veri trequartisti e registi. Come si racconta in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, “Ti rendi conto da solo che è arrivato il momento. Ogni giorno problemi, non riesci più ad allenarti come vorresti perché hai sempre qualche acciacco. Alla mia età ci sta di dire basta“. Nel mondo del pallone dove devi essere giovane, scattante, sempre in forma e andare sempre in goal, diventa un enorme problema. Cosa che sicuramente Andrea ha valutato da diverso tempo, lasciando la Juventus qualche anno fa.

Molti si aspettavano un ritiro anticipato dopo che Allegri, allora allenatore del Milan, costrinse il centrocampista a fare le valigie e svincolarsi a parametro zero. Alla Juventus c’è stata una rinascita, seppure breve, delle abilità tecniche del bresciano. I rapporti con la dirigenza juventina comunque sono sempre rimasti ottimi anche dopo la sua partenza: come indicato in un articolo di Tuttosport, per l’ormai ex centrocampista potrebbe essere previsto un posto di ambasciatore, come già ricopre un’altra star del mondo juventino, David Trezeguet.

(Visited 10 times, 1 visits today)
Il ritiro di Andrea Pirlo ultima modifica: 2017-11-09T14:51:26+00:00 da Gulp!

Gulp!

Gulp! è il portale dell'informazione su reality, gossip e sport. Tutte le notizie pervenute sul nostro blog sono il più accurate possibili, dettagliate, incluse dei commenti dei nostri utenti.